Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 
Il fronte italiano

Il fronte italiano

Sul fronte  piu` difficile della Grande Guerra dal punto di vista orografico e climatico, nelle prime settimane del conflitto, l’esercito italiano, ancora male armato ed equipaggiato, ...

L`esercito di Armando Diaz

L`esercito di Armando Diaz

Il nuovo capo di stato maggiore dell’esercito italiano dal novembre 1917, il generale Armando Diaz, chiamato a riorganizzare l’esercito italiano dopo la disfatta di Caporetto, adotta ...

Enigma Caporetto

Enigma Caporetto

Le dimensioni della sconfitta italiana a Caporetto sono tali da suscitare immediatamente interrogativi che sono ancora oggi oggetto di acceso dibattito tra gli storici.  Due anni ...

La presa di Gorizia

La presa di Gorizia

Il 1916 si apre in un clima di grande incertezza. Nessuno dei contendenti sul fronte italiano riesce ad infliggere all'avversario il colpo decisivo, né si riscontra un risultato ...

Carlo Orelli

Carlo Orelli

Tratto da ULISSE: IL PIACERE DELLA SCOPERTA 2004, trasmesso l’ 8/05/2004 Il reduce Carlo Orelli, inviato sul fronte a Sagrado, ricorda la disparità di armamenti tra l’esercito ...

La battaglia di Vittorio Veneto

La battaglia di Vittorio Veneto

Prima guerra mondiale. Sul fronte italiano ha inizio la battaglia decisiva di Vittorio Veneto. In dieci giorni di combattimenti, l’offensiva italiana provoca il collasso dell'esercito ...

L`esercito marciava

L`esercito marciava

Seicento staffettisti hanno percorso tutta l’Italia, coprendo 4.200 chilometri, attraverso città, borghi e sacrari: l’Esercito Marciava è il modo in cui l’Esercito Italiano ha voluto ...

Il Calendesercito 2015

Il Calendesercito 2015

E' stato presentato il 22 ottobre a Trieste, nel palazzo della Presidenza della Regione Friuli Venezia Giulia, il tradizionale calendario dell'Esercito Italiano. Il tema scelto per ...

La strafexpedition

La strafexpedition

L’inizio di giugno del 1916 mette fine a un’altra illusione.  Stavolta l’errore di calcolo e` quello del capo di stato maggiore austriaco generale Conrad che, pur non potendo contare ...

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto

Con il passaggio del comando supremo da Cadorna a Diaz, dopo la disfatta di Caporetto, tra il novembre del 1917 e il febbraio del 1918, l’esercito italiano viene ricostruito e riorganizzato, ...