Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto

Con il passaggio del comando supremo da Cadorna a Diaz, dopo la disfatta di Caporetto, tra il novembre del 1917 e il febbraio del 1918, l’esercito italiano viene ricostruito e riorganizzato, con lo stanziamento di nuove risorse e la sistemazione delle linee difensive.  L’8 agosto la Germania subisce ...

Leggi tutto

L`ultima offensiva tedesca

L`ultima offensiva tedesca

Il 3 marzo 1918 gli austro-tedeschi costringono la Russia, in pieno caos rivoluzionario, alla resa, con la firma della pace separata a Brest Litovsk.  Terminata la guerra a oriente, gli imperi centrali possono ora volgere tutte le loro risorse verso ovest, dove sperano di chiudere la partita contro ...

Leggi tutto

La guerra sottomarina

La guerra sottomarina

Dopo le sconfitte sui mari delle flotte tedesche ed austriache nel 1916, il  blocco navale inglese  induce la Germania ad annunciare la  ripresa della guerra sottomarina a oltranza, anche contro le nazioni neutrali, a partire dal 1 febbraio 1917.  Tra  le conseguenza del blocco, in Germania si era ...

Leggi tutto

La sesta battaglia dell`Isonzo

La sesta battaglia dell`Isonzo

Ai primi di agosto del 1916 si svolge sul Carso la VI battaglia dell’Isonzo.  Gli austriaci non si aspettano un offensiva italiana cosi` a ridosso della battaglia delle Alpi.  Oltretutto, per la prima volta dall’inizio della guerra, un attacco italiano e` stato preparato accuratamente.  In pochi giorni ...

Leggi tutto

La strafexpedition

La strafexpedition

L’inizio di giugno del 1916 mette fine a un’altra illusione.  Stavolta l’errore di calcolo e` quello del capo di stato maggiore austriaco generale Conrad che, pur non potendo contare sull’appoggio dei tedeschi, ritiene di poter ottenere la vittoria decisiva sugli italiani, attaccandoli dal Trentino.  ...

Leggi tutto

Verdun

Verdun

Alla fine del 1915, e` ormai  evidente che quella in corso e` una guerra totale che mobilita tutte le risorse dei paesi combattenti.  Le illusioni sulla possibilita` che la guerra finisca rapidamente vengono meno man mano che falliscono le strategie e i piani di attacco dei diversi belligeranti.  ...

Leggi tutto

La Grande Guerra: Le premesse

La Grande Guerra: Le premesse

L’unificazione tedesca sotto l’egemonia della Prussia, la sempre piu` accentuata rivalita` coloniale  tra le potenze europee, l’emergere del nazionalismo tra le popolazioni degli imperi multi-etnici e l’accelerazione  dei processi di concentrazione industriale in tutti i paesi sviluppati sono considerati ...

Leggi tutto

Il Piave e l`identità italiana

Il Piave e l`identità italiana

  Il 24 maggio del 1915 è dentro  il cuore di ciascuno di  noi in tutti i libri di storia in tutte le canzoni degli alpini. C’è una retorica del 24 Maggio. Una retorica che ci è costata molto. C’è costata molto perché quegli alpini e quei soldati che attraversavano il Piave quel 24 maggio andavano ...

Leggi tutto

Parigi, la Conferenza di pace

Parigi, la Conferenza di pace

A Parigi, al termine della prima guerra mondiale, si apre una conferenza di pace. un ruolo preminente viene giocato dai rappresentanti di Stati Uniti, Inghilterra, Francia e Italia, con il trattato di Versailles, siglato al termine della conferenza, la Germania riconosce l'incondizionata sovranità ...

Leggi tutto

Londra, il debutto della Società delle Nazioni

Londra, il debutto della Società delle Nazioni

La Società delle Nazioni, organizzazione internazionale fondata durante la conferenza di pace di Versailles a conclusione della prima guerra mondiale, si riunisce per la prima volta a Londra. Il primo obiettivo è di ratificare il trattato di Versailles, che stabilisce le responsabilità della Germania ...

Leggi tutto