Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Pietro Badoglio

Durante la battaglia di Caporetto Pietro Badoglio è a capo del XXVII corpo d’armata che presiede  un settore del fronte strategicamente fondamentale.  Il suo  cedimento è tra le ragioni dell’immediato sfondamento austro-tedesco.  Ciononostante, il neo generale  esce dalla disfatta con una medaglia d’argento e una promozione a sotto-capo di Stato Maggiore agli ordini di Armando Diaz.  L’episodio è esemplificativo della lunga  carriera di uno dei personaggi più controversi  della storia italiana.   Il documentario di Italo Pietra, del 1985, Pietro Badoglio:  da Caporetto a Vittorio Veneto e Fiume, ne traccia il profilo.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo